8 FARINE CHE POSSONO SOSTITUIRE LA FARINA BIANCA!

E’ possibile sostituire la farina bianca non solo con farine integrali. Scopriamo insieme in che modo! #madeinitalyschoolnews

30/03/2020: 8 FARINE CHE POSSONO SOSTITUIRE LA FARINA BIANCA!

E’ possibile sostituire la farina bianca non solo con farine integrali. Scopriamo insieme in che modo si può creare una miscela di farine adatte alla preparazione di dolci, prodotti da forno, piadine e tantissime altre preparazioni.

Attenzione!Il risultato non sarà certo lo stesso ma è assicurato che le vostre ricette potranno acquisire valori nutrizionali più salutari e soprattutto più gustosi. 

Andiamo a vedere nello specifico come possiamo sostituire la farina bianca!

1. FARINA DI CANAPA

La sua consistenza è molto morbida ed il colore tende al marrone-verde. Si ottiene grazie alla pressatura dei semi che vengono poi ridotti in polvere. Questa farina è perfetta per che è intollerante al glutine. 

2. FARINA DI CASTAGNE
Si ricava dalle castagne, è una farina piena di carboidrati e sali minerali, ma con pochi grassi. Utilizzata per dolci e pasta, la farina di castagna è ideale per intolleranti al glutine.

3. FARINA DI CECI

Questa tipologia di farina non è nuova nella cucina italiana, viene utilizzata in prodotti tradizionali come la farinata o le panelle, l’irresistibile street food siciliano. È ottima anche nelle pizze e focacce, a cui regala un gusto croccante e inconfondibile.

4. FARINA DI KAMUT

Il Kamut è un marchio registrato di proprietà dell’omonima azienda americana. È chiamato anche come grano Khorasan, ha qualità superiori al comune frumento, non è assolutamente indicato per chi è allergico o intollerante al grano comune. Viene considerato un antenato del grano duro.

5. FARINA DI MANDORLE

Ottenuta dalle macinatura delle mandorle, farina perfetta per la preparazione di dolci! Anche in questo caso si tratta di una farina senza glutine, molto calorica e proteica. E’ possibile realizzarla anche in casa macinando mandorle pelate.

6. FARINA MONOCOCCO
Il nome scientifico è Triticum monococcum. In Italia viene coltivato in provincia di Brescia e in Piemonte. In Lombardia assume il nome di Shebar, mentre in Piemonte divneta Enkir. Questa tipologia di farina ha grandi quantità di nutrienti e poco glutine, la sua nota dolente è che lievita poco!

7.FARINA DI QUINOA E AMARANTO

Queste due farine derivano da semi che si comportano da grani: la quinoa e l’amaranto, ambedue privi di glutine. La farina di quinoa ha un colore grigiastro e viene utilizzata per prodotti da forno tipo per fare la piadina. La farina di amaranto è piena di proteine e fibre e ha più o meno le stesse caratteristiche.

8. FARINA DI TAPIOCA

La farina di tapioca viene ricavata dalla tapioca, un tubero del Sud America. La Tapioca contiene molto amido, proteine e grassi, ed è perfetta per addensare alcune preparazioni cremose.

Tag: