Vinitaly una vetrina per promuovere il Made in Italy

A dichiararlo il Presidente della Made in Italy School, Massimiliano Salemme in occasione dell’apertura della di Vinitaly

16/04/2018: Vinitaly una vetrina per promuovere il Made in Italy

Vinitaly una vetrina per promuovere il Made in Italy.

A dichiararlo il Presidente della Made in Italy School, (istituto accreditato di formazione professionale con sede a Roma) – Massimiliano Salemme in occasione dell’apertura della 52°edizione del Vinitaly, il salone internazionale del vino organizzato alla Fiera di Verona. La manifestazione che sarà inaugurata il 15 Aprile dal Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati e si concluderà mercoledì 18 ospiterà Bayer provenienti da tutto il mondo (Usa, Russia e Cina).

Un appuntamento importante per le aziende vitivinicole. A livello europeo, il comparto, rappresenta il 33% del valore totale ed è secondo solo a quello francese. La nostra Regione si conferma la quarta potenza mondiale in fatto di esportazioni.

Puntiamo all’eccellenza ed alla qualità di produzioni che il mondo ci invidia. Il nostro obiettivo – ha spiegato ancora il Presidente Salemme – e’ puntare alla formazione professionale di settori strategici della nostra economia per esportare  lo stile italiano dall’enogastronomia alla moda.

Dobbiamo supportare le imprese nell”internazionalizzazione e promuovere a tutti i livelli dalla programmazione all’esportazione: sviluppo, ricerca applicata al miglioramento della produzione con un occhio attento alla sostenibilità per supportare il comparto anche nel settore biologico.

MADE IN ITALY SCHOOL si trova in Via Sistina 149

Tag: